venerdì 13 maggio 2011

LA PASTA

Mi adatto a mangiare qualsiasi cosa tranne il fegato. Il fegato lo mangio solo se l'alternativa è morire o fare l'amore con Giocody. Che schifo.
Però ho pensato che ogni tanto una pasta e una birretta facciano migliore la giornata.



Innanzi tutto ho procurato la cucina:

Funziona a benzina verde, quella della moto!










Mi sono procurato un piccolo set di pentole da campo, leggerissime.


In un negozio di casalinghi ho trovato il colapasta in silicone:






La pasta spero di trovarla anche se negli sperduti general store dell'Oklahoma non ho idea di che trovare,


magari la pasta la trovo...



I pomodorini freschi dovrei trovarli facilmente...




L'aglio pure...








Olio extravergine d'oliva calabrese...







Il basilico genovese lo trovo nel bosco...







Generosa grattugiata di Parmigiano Reggiano...







Et voilà!








Birretta finale...





Segue incubo notturno ma chissenefrega!

La vita è una cosa bellissima ed è troppo corta per bere vino cattivo... you know what I mean!




4 commenti:

  1. Col cavolo, faccio delle tagliatelle che te le sogni!

    RispondiElimina
  2. Ma davvero hai fatto la pasta??? Dai!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. .. pensavo fossi già là .... :§

    RispondiElimina